Home/Enviromental/Thermal and Cathalitic oxydizer

Thermal and Cathalitic oxydizer

Il combustore termico può essere puro (senza recupero termico sui fumi in ingresso) o di tipo recuperativo (nel quale si prevede l’installazione di uno scambiatore aria / aria che preriscalda i fumi da trattare in ingresso all’impianto tramite i fumi caldi in uscita dall’impianto stesso). Nel caso recuperativo l’efficienza di recupero termico può arrivare al circa il 65%.
Soimar Environmental inserisce il proprio processo depurativo nel processo produttivo del cliente. Gli impianti vengono adattati ed integrati al processo produttivo a cui sono applicati dando la massima importanza alla possibilità di recuperare energia in cascata a favore del bilancio energetico globale del sito (olio diatermico, acqua surriscaldata, vapore, acqua calda).

Nel combustore termico catalitico, la reazione di ossidazione termica delle sostanze organiche avviene tramite l’ausilio di un catalizzatore ad alta efficienza a base di metalli nobili (platino, palladio). Tipicamente il sistema catalitico prevede l’utilizzo di uno scambiatore di tipo recuperativo e le temperature di ossidazione sul letto oscillano mediamente intorno ai 300 °C.
Il catalizzatore può essere in pellets o strutturato.
Le applicazioni riguardano sia l’abbattimento di S.O.V.  che l’abbattimento di CO in impianti recuperativi.

2017-05-29T16:34:44+00:00